Indagine sul Lambro

INDAGINE SUL LAMBRO di Massimo Cortesi

Donec a felis est. Etiam pulvinar sollicitudin sapien eu congue. Cras sagittis auctor nibh eu sollicitudin. Vestibulum mattis velit mi. Ut blandit justo urna, ac bibendum odio tempor facilisis. Nam eget placerat risus, vel eleifend tortor. Morbi sit amet suscipit massa. Nullam fermentum mauris at pellentesque euismod. Fusce sit amet libero accumsan, tristique nulla id, imperdiet ligula.

Donec a felis est. Etiam pulvinar sollicitudin sapien eu congue. Cras sagittis auctor nibh eu sollicitudin. Vestibulum mattis velit mi. Ut blandit justo urna, ac bibendum odio tempor facilisis. Nam eget placerat risus, vel eleifend tortor. Morbi sit amet suscipit massa. Nullam fermentum mauris at pellentesque euismod. Fusce sit amet libero accumsan, tristique nulla id, imperdiet ligula.

Donec a felis est. Etiam pulvinar sollicitudin sapien eu congue. Cras sagittis auctor nibh eu sollicitudin. Vestibulum mattis velit mi. Ut blandit justo urna, ac bibendum odio tempor facilisis. Nam eget placerat risus, vel eleifend tortor. Morbi sit amet suscipit massa. Nullam fermentum mauris at pellentesque euismod.

Legenda dei segnaposto

Luoghi a rischio o che presentano problematiche
Luoghi incontaminati
Manufatti o attività umane

Indice dei luoghi

Saronio S.Angelo Lodigiano
Discarica Castiraga Vidardo
Tangenziale Est Esterna (TEEM) Bargano
Cerro al Lambro Graffignana
Centrale elettrica San Colombano
Gazzera Riseria
Una piccola tomba Orio Litta
Salerano al Lambro Lambrinia
Cava

Mappa dei luoghi

previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
La riva prossima all'abitato di Cerro al Lambro (MI) è soggetta a forti fenomeni di erosione, che portano periodicamente a smottamenti e variazioni della forma dell'alveo del fiume.
Slider
previous arrow
next arrow
La centrale idroelettrica di San Zenone al Lambro (MI), proprietà di ENEL Green Power, risalente a metà Novecento e catalogata dalla Regione Lombardia come parte del patrimonio culturale lombardo.
Slider
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
La piccola tomba della coniglietta Neve, nelle vicinanze della riva del fiume presso Salerano al Lambro (LO).
Slider
previous arrow
next arrow
Il ponte sul fiume presso Salerano sul Lambro (LO).
Slider
previous arrow
next arrow
La cava sita in località Ca' De' Geri, presso Borgo San Giovanni (LO), a pochi metri dalle rive del Lambro.
Slider
previous arrow
next arrow
Le anse del fiume presso Sant'Angelo Lodigiano (LO) sono le più colpite, a causa della loro conformazione, dalle piene, che depositano grandi quantità di rifiuti sui terreni e la vegetazione circostanti. I rifiuti possono rimanere in loco per moltissimo tempo, se non vengono rimossi manualmente.
Slider
previous arrow
next arrow
L'impianto della Ecowatt Vidardo srl, dove si svolge produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, con uso di biomasse solide combustibili provenienti sia da rifiuti che da altre fonti definite come non pericolose. L’impianto si trova a fianco della ex Cartiera di Castiraga Vidardo (LO), ora abbandonata al degrado e destinata alla demolizione.
Slider
previous arrow
next arrow
L'ansa del Lambro in prossimità di Sant'Angelo Lodigiano e Bargano (LO), dove il Fiume Lambro Meridionale confluisce nel suo omonimo più grande.
Slider
previous arrow
next arrow
Il ponte pedonale sul Lambro tra Graffignana e Vigarolo (LO), parallelo alla Strada Provinciale 125. In questa zona è presente una Zona di Ripopolamento e Cattura dedicata alla gestione della caccia, prevista dal Piano Faunistico Venatorio della Provincia di Lodi.
Slider
previous arrow
next arrow
Rifiuti agricoli e domestici abbandonati presso le rive del fiume in prossimità di San Colombano al Lambro (MI).
Slider
previous arrow
next arrow
La storica riseria Dragoni, presso la località Ghisella di Borghetto Lodigiano (LO), costruita su una roggia che corre parallela al Lambro. Attiva fin dal 1890, ha cessato la propria attività in maniera definitiva alla fine del 2016, per fallimento. Le uniche attività di lavorazione del riso rimaste nel Lodigiano sono la Montanari di Caselle Lurani e la Mussida di Casale. (da Il Cittadino online del 31/01/17)
Slider
previous arrow
next arrow
L'area di sosta presso il ponte della Strada Provinciale 234, nelle vicinanze di Orio Litta (LO), è molto soggetta allo scarico illegale di rifiuti.
Slider
previous arrow
next arrow
Gli ultimi chilometri del Lambro, nelle vicinanze di Lambrinia (frazione di Chignolo Po, PV), sono meno invasi dai rifiuti rispetto al tratto più a Nord, anche grazie all'azione di gruppi di volontari, come l'associazione di pesca dilettantistica Asd Padus, che ogni anno organizza la pulizia delle rive.
Slider