home

IN EVIDENZA

UN FILO DI LANA PER CARLA

di Francesca Fasani

La lana è considerata fin dall’antichità una materia prima pregiata; in Italia tuttavia viene trattata come un rifiuto speciale della tosatura degli ovini da allevamento.

I 7 milioni di capi del nostro paese, usati principalmente per la carne e il latte, producono 8700 tonnellate di lana, di cui il 60% viene esportato sul mercato clandestino in Cina, India e Pakistan, per aggirare i costi e le normative sullo smaltimento. Il ricavato torna in Italia sotto forma di prodotti tessili a basso costo, con un impatto negativo su ambiente e salute umana.

Nel piccolo paese lombardo di Casalmaiocco, Carla ha fatto una scelta di vita etica e vive con la sua famiglia e tre ovini di razza d’Ouessant, che inizialmente comprò per “tagliare” l’erba del giardino di casa. Presto si rese conto della lana pregiata che producevano e si dedicò alla scoperta della filatura. [continua]

Casalmaiocco (LO), dicembre 2019

Apri il reportage

Ludesan Life è anche su Facebook e Instagram!
Che cos’è Ludesan Life? Leggi il Manifesto.

ULTIMI REPORTAGE

APPROFONDIMENTO TEMATICO: PERSONE

ALTRI REPORTAGE